Anno accademico 2007/2008 - lauree specialistiche

[ELENCO COMPLETO]
  1. Algebra superiore.
  2. Analisi superiore 2.
  3. Applicazioni della meccanica statistica.
  4. Applicazioni della meccanica quantistica.
  5. Astrofisica.
  6. Campi e particelle.
  7. Elettronica quantistica.
  8. Fisica ambientale 2.
  9. Fisica delle superfici.
  10. Fisica dello stato solido 1.
  11. Fisica dello stato solido 2.
  12. Fisica teorica 1.
  13. Fisica teorica 2.
  14. Geometria superiore 1.
  15. Intelligenza artificiale 2.
  16. Istituzioni di algebra superiore 1.
  17. Istituzioni di analisi superiore 1.

6. Campi e particelle prof. Giuseppe Nardelli


OBIETTIVO DEL CORSO

L’obiettivo principale del corso è quello di introdurre agli studenti la seconda quantizzazione,
il concetto di campo e la sua interpretazione particellare nell’ambito della fisica. Si sviluppa
inoltre la rottura spontanea di simmetria ed una descrizione semiclassica del modello
standard (solo parte bosonica).

PROGRAMMA DEL CORSO

Il passaggio dalla meccanica quantistica alla teoria dei campi.
Simmetrie e leggi di conservatione (teorema di Noether)
Campi scalari liberi , campo di Dirac, campo elettromagnetico: trattazione classica
e quantizzazione; interpretazione fisica e spazi di Fock, causalità e funzioni a due punti.
Effetto Casimir. Effetto Aharonov-Bohm.
Campi di Yang Mills (trattazione classica), rottura spontanea di simmetria globale e
locale.
Appricazioni: Superconduttività. Trattazione semiclassica del modello standard (parte
bosonica).
Cenni agli integrali di cammino: definizione, particella libera e potenziali quadratici,
sviluppi perturbativi nel formalismo degli integrali di cammino.

BIBLIOGRAFIA

l.h. ryder, Quantum Field Theory, Cambridge Univ. Press, 1985.
m. pesKin and d.v. schroeder, An introduction to Quantum Field Theory, Westview, 1995.
K. huang, Quantum Field Theory (from operators to path integrals), J. Wiley and Sons, 2004.
m. KaKu, Quantum Field Theory: a modern introduction, Oxford Univ. Press, 1993.

DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni in aula.





METODO DI VALUTAZIONE
Esame orale.

AVVERTENZE
Il prof. Giuseppe Nardelli riceve gli studenti il giovedi dalle ore 13.30 alle ore 14.30.



[ Facoltà di Scienze ]