Anno accademico 2007/2008 - lauree triennali

[ELENCO COMPLETO]
  1. Informatica aziendale.
  2. Inglese scientifico.
  3. Intelligenza artificiale 1.
  4. Istituzioni di economia.
  5. Laboratorio di algoritmi e strutture dati.
  6. Laboratorio di elettromagnetismo.
  7. Laboratorio di elettronica.
  8. Laboratorio di fisica (1° - 2° - 3° unità).
  9. Laboratorio di fisica ambientale e terrestre.
  10. Laboratorio di fisica moderna.
  11. Laboratorio di fondamenti dell’informatica.
  12. Laboratorio di optoelettronica.
  13. Laboratorio di ottica.
  14. Laboratorio di sistemi operativi.
  15. Logica e teoria degli insiemi.
  16. Matematica finanziaria.
  17. Meccanica analitica.

57. Laboratorio di fisica ambientale e terrestre

prof. Antonio Ballarin Denti


OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso si propone di fornire allo studente le basi teoriche e le capacità sperimentali per la
realizzazione di misure di fisica ambientale con particolare riferimento alla meteorologia
e al monitoraggio degli inquinanti atmosferici..

PROGRAMMA DEL CORSO

Verranno effettuate misure di macro inquinanti e di parametri meteorologici con un mezzo
mobile attrezzato per la misura degli inquinanti atmosferici. Preliminarmente all’esperienza
verrà sviluppata una parte teorica relativa ai seguenti argomenti:
– Meteorologia e climatologia dello strato limite e relativa influenza sulla dispersione
degli inquinanti. Fenomeni di maggior interesse per il bacino padano;
– Analisi dei principi fisici e delle tecniche di rilevamento e/o campionamento alla base
della strumentazione corrente per il monitoraggio in continuo e con misure discrete
dei principali inquinanti atmosferici soggetti alle normative europee.

BIBLIOGRAFIA
r. b. stull, A Introductory to boundary layer meteorology, Kluwer, Academic Publisher, 1988.
e. boeKer - r. van grondelle, Environmental Physics, John Wiley & Sons, 1999.

DIDATTICA DEL CORSO
Il modulo è costituito sia da lezioni frontali che da esercitazioni di laboratorio.

METODO DI VALUTAZIONE
Esame orale. Preliminarmente all’esame, ogni studente sarà tenuto a presentare una relazione
delle attività svolte in laboratorio.

AVVERTENZE
Il Prof. Antonio Ballarin Denti riceve le due ore successive ad ogni lezione nello studio, presso
il Dipartimento di Matematica e Fisica.



[ Facoltà di Scienze ]