Anno accademico 2009/2010 - lauree triennali

[ELENCO COMPLETO]
  1. Biologia.
  2. Chimica.
  3. Chimica organica e biochimica.
  4. Complementi di analisi matematica.
  5. Complementi di geometria.
  6. Dinamica dei fluidi.
  7. Dinamica dei sistemi di particelle.
  8. Diritto ambientale.
  9. Ecologia.
  10. Economia ambientale.
  11. Elementi di fisica moderna.
  12. Elementi di meccanica newtoniana.
  13. Elementi di struttura della materia.
  14. Elettrodinamica e onde.
  15. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 1).
  16. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 2).
  17. Fisica ambientale 1.

28. Ecologia

prof. Giacomo Gerosa


OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso si propone di fornire agli studenti di fisica ad indirizzo ambientale una base
concettuale per la comprensione della struttura e del funzionamento degli ecosistemi.
Obiettivi specifici del corso saranno lo studio dei fattori biotici (a livello di popolazione
e comunità) ed abiotici (fisici e chimici) dei diversi ecosistemi, le reciproche interazioni
nonché i flussi di materia ed energia che li caratterizzano.

PROGRAMMA DEL CORSO
1.Livelli di organizzazione gerarchica, proprietà emergenti, concetto di ecosistema.
2.Comparti ambientali: caratteristiche di atmosfera, idrosfera, litosfera. Biosfera: popolazioni
e comunità.
Popolazioni: fattori di crescita, fattori limitanti, dinamica.
Comunità: interazioni tra popolazioni, diversità, nicchia ed habitat.
3. Ecosistemi.
Energia nei sistemi ecologici: produttività, reti trofiche, flusso di energia.
Materiali nei sistemi ecologici: cicli biogeochimici di acqua, carbonio, azoto, fosforo,
zolfo.
Evoluzione degli ecosistemi: successioni e climax. Biomi.
4. Fattori di alterazione degli ecosistemi: perturbazioni, risposte, stabilità.
Inquinamento ed ecosistemi.

Esercitazioni
Strumenti e tecnologie fisiche per la valutazione della produttività primaria netta di
ecosistemi acquatici e terrestri.
Qualora possibile, monitoraggio della qualità ambientale attraverso indici ecologici: uscite

in campo per la valutazione dell'IBL (indice di biodiversità lichenica) e dell' EBI-IFF (Indice
di funzionalità fluviale e indice biotico esteso).

BIBLIOGRAFIA
Testi di base (uno a scelta, in ordine di preferenza)
· E. P. Odum - G. W. Barrett, Fondamenti di ecologia, Piccin, 2006.
oppure
E. P Odum, Ecologia, un ponte tra scienza e società, Piccin, 2000.
.
Testi di approfondimento
· M. Begon - J. L. Harper - C. R. Townsend, Ecologia, Individui, popolazioni, comunità, Zanichelli, 1989.
· A. Provini - S. Galassi - R. Marchetti, Ecologia Applicata, CittàStudi Edizioni UTET, 1998.

DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni in aula, esercitazioni ed osservazioni, uscite sul campo.

METODO DI VALUTAZIONE
Esame orale.

AVVERTENZE
Il Prof. Giacomo Gerosa riceve gli studenti presso il Dipartimento di Matematca e Fisica, via
Musei 41, Brescia, 3° piano, su appuntamento da concordare telefonicamente o scrivendo a giacomo.
gerosa@unicatt.it.



[ Facoltà di Scienze ]