Anno accademico 2009/2010 - lauree triennali

[ELENCO COMPLETO]
  1. Ecologia.
  2. Economia ambientale.
  3. Elementi di fisica moderna.
  4. Elementi di meccanica newtoniana.
  5. Elementi di struttura della materia.
  6. Elettrodinamica e onde.
  7. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 1).
  8. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 2).
  9. Fisica ambientale 1.
  10. Fisica dei nuclei e delle particelle.
  11. Fisica dell´atmosfera.
  12. Fisica terrestre e geologia.
  13. Fondamenti dell´informatica 1.
  14. Fondamenti dell´informatica 2.
  15. Fondamenti di marketing per l´informatica.
  16. Geometria.
  17. Geometria 1 e 2 (parte di geometria 1).

36. Fisica ambientale 1

prof. Antonio Ballarin Denti


OBIETTIVO DEL CORSO

Illustrare i contenuti fondamentali dei principali argomenti della Fisica dell'Ambiente
sulla base delle conoscenze di Analisi Matematica e Fisica Generale (meccanica, dinamica
dei fluidi, termodinamica, elettromagnetismo e onde) acquisite nei primi due anni del
corso di laurea.

PROGRAMMA DEL CORSO
- Il sistema sole-terra e il clima globale: spettro solare e proprietà del corpo nero, trasferimento
del calore, equazione del calore, il bilancio energetico della terra, l'effetto serra, proprietà
fisico-chimiche dell'atmosfera.
- I sistemi energetici antropici: richiami di termodinamica classica (I e II legge, entropia,
entalpia, energia libera, cicli); energia da combustibili fossili (macchine termiche, motori
a combustione interna), produzione di elettricità, accumulo e trasporto di energia; fonti
energetiche rinnovabili (energia idraulica, solare termica, fotovoltaica, eolica, moto delle
onde, biomasse, celle a combustibile); energia nucleare da fissione e fusione.
- Radioattività e radioprotezione: Le radiazioni ionizzanti (misura e strumenti, effetti
biologici), la radioattività ambientale, radioisotopi di uso medico ed industriale, le scorie
da impianti nucleari.
- I campi elettromagnetici nell'ambiente: sorgenti a bassa ed alta frequenza, misura, effetti
biologici, normative.
- Il rumore: richiami di acustica, velocità del suono, scala decibel, impedenza, intensità
e potenza acustica, percezione umana e criteri di rumore, mitigazione e isolamento,
controllo attivo del suono.

BIBLIOGRAFIA
E. Boeker - R. van Grondelle, Environmental Physics, John Wiley & Sons, 1999.
Dispense del docente.

DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni in aula con presentazioni in power point, seminari integrativi.

METODO DI VALUTAZIONE
Esame orale.

AVVERTENZE
Il Prof. Antonio Ballarin Denti riceve le due ore successive ad ogni lezione oltre a martedì e
giovedì pomeriggio nello studio, presso il Dipartimento di Matematica e Fisica.



[ Facoltà di Scienze ]