Anno accademico 2010/2011 - lauree specialistiche (vecchio ordinamento)

[ELENCO COMPLETO]
  1. Istituzioni di algebra superiore 2.
  2. Istituzioni di analisi superiore 1.
  3. Istituzioni di fisica matematica 1.
  4. Istituzioni di geometria superiore 1.
  5. Istituzioni di geometria superiore 2.
  6. Matematiche complementari 1.
  7. Matematiche complementari 2.
  8. Meccanica statistica.
  9. Metodi di approssimazione.
  10. Metodi computazionali della fisica.
  11. Ottica quantistica.
  12. Spettromicroscopie di superficie.
  13. Storia delle matematiche 1.
  14. Storia delle matematiche 2.

22. Metodi di approssimazione

prof. Maurizio Paolini


OBIETTIVO DEL CORSO

Risoluzione numerica di equazioni alle derivate parziali utilizzando il metodo degli elementi finiti.

PROGRAMMA DEL CORSO

-Problemi ai limiti in una dimensione: shooting, differenze finite, elementi finiti.
-Problemi ai limiti in più dimensioni: metodo di Galerkin ed elementi finiti, errore di
interpolazione, stime di errore nella norma dell'energia.
-Equazioni ellittiche (equazione di Poisson): stima di errore in L2.
-Equazioni paraboliche (equazione del calore): cenni.
-Equazioni iperboliche (equazione delle onde): cenni.
-Problemi computazionali: generazione della griglia, assemblaggio delle matrici, ecc.
-Metodi adattivi per le equazioni alle derivate parziali.

BIBLIOGRAFIA

A. Quarteroni - A. Valli, Numerical approximation of partial differential equations, Springer 1994.

C. Johnson, Numerical solution of partial differential equations by the finite element method, Cambridge
University Press, Cambridge, 1990.

DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni in aula.

AVVERTENZE
Il prof. Paolini comunicherà successivamente l'orario di ricevimento per gli studenti.



[ Facoltà di Scienze ]