Anno accademico 2010/2011 - lauree triennali vecchio ordinamento

[ELENCO COMPLETO]
  1. Dinamica dei fluidi.
  2. Diritto ambientale.
  3. Ecologia.
  4. Economia ambientale.
  5. Elementi di fisica moderna.
  6. Elementi di struttura della materia.
  7. Elettrodinamica e onde.
  8. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 1).
  9. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 2).
  10. Fisica ambientale 1.
  11. Fisica dei nuclei di particelle.
  12. Fisica dell´atmosfera.
  13. Fisica terrestre e geologia.
  14. Fondamenti di marketing per l´informatica.
  15. Geometria 3.
  16. Informatica aziendale.
  17. Inglese scientifico.

25. Elettromagnetismo 1 e 2 (parte di elettromagnetismo 2)

prof. Gabriele Ferrini


OBIETTIVO DEL CORSO

Acquisire le nozioni basilari della magnetostatica nel vuoto e i principali comportamenti
magnetici della materia. Comprendere le profonde implicazioni delle equazioni di Maxwell
nel caso di fenomeni dipendenti dal tempo. Riuscire a spiegare il significato fisico delle
varie formule incontrate.

PROGRAMMA DEL CORSO

Corrente elettrica, generatori di ddp, campo elettromotore. Equazione di continuità.
Legge di Ohm. Derivazione microscopica della conducibilità elettrica. Le equazioni per
la corrente continua, condizioni al contorno.

Effetti magnetici delle correnti continue. La forza tra circuiti nella forma di Grassmann. La
forza di Lorentz. La legge di Biot-Savart. Calcolo della divergenza e del rotore del campo
magnetico e introduzione del potenziale vettore. Il teorema di Ampère e definizione di
corrente concatenata.
Argomenti di simmetria per l'uso del teorema di Ampère. Vettori e pseudo-vettori. Le
condizioni al contorno per B ed A. Il ruolo delle correnti superficiali.

Il potenziale vettore di un dipolo magnetico. Forza, coppia ed energia di un dipolo
magnetico in un campo magnetico. La definizione del campo H. Relazioni costitutive per
materiali magnetici lineari. Correnti di magnetizzazione e condizioni al contorno. Materiali
ferromagnetici e ciclo di isteresi. Confronto tra magnetostatica ed elettrostatica.

Induzione elettromagnetica e la legge di Faraday. Osservazioni sperimentali.
Flusso tagliato e flusso concatenato. Campi non conservativi. Cosa misura un
voltmetro?
Induttanza tra circuiti. Mutua induttanza. Elementi di calcolo con la notazione complessa.
Il bilancio energetico tra circuiti accoppiati induttivamente. L'energia immagazzinata nel
campo magnetico. I campi espressi in funzione dei potenziali. Effetto pelle. La corrente di
spostamento. L'insieme completo delle eq. di Maxwell. Esistenza delle onde elettromagnetiche
e loro velocità di propagazione.

BIBLIOGRAFIA

D. J. Griffiths, Introduction to electrodynamics, Prentice Hall, 1999.
R. P Feynman - R. B. Leighton - M. Sands, The Feynman Lectures on Physics, Addison Wesley, 2nd edition
.
(26 Aug 2005).
S. Focardi - I. Massa - A. Uguzzoni, Fisica Generale, elettromagnetismo, Casa Editrice Ambrosiana, 2003.

DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni ed esercitazioni in aula.

METODO DI VALUTAZIONE
L'esame consiste in: una prova scritta, consistente nella risoluzione di due o più semplici problemi
con il solo ausilio di un formulario, e una prova orale in cui è valutata la capacità dello studente di
poter trattare con padronanza uno o più argomenti trattati durante il corso.

AVVERTENZE
È consigliabile seguire il corso solo dopo aver seguito il corso di Elettromagnetismo 1.
Il Prof. Gabriele Ferrini riceve gli studenti dopo le lezioni in aula o per appuntamento.



[ Facoltà di Scienze ]